Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Mostra Sciocchezze del “Maestro di Pittura” Rosario De Simone

Data:

02/07/2018


Mostra Sciocchezze del “Maestro di Pittura” Rosario De Simone

Prosegue l’impegno del Consolato d’Italia a Dortmund nel dare spazio alle opere di artisti italiani attivi nella circoscrizione consolare di competenza. Il 26 giugno 2018 nel salone del Consolato è stata infatti inaugurata dal Console Franco Giordani la mostra d’arte Sciocchezze dell’artista Rosario De Simone.

I circa cento ospiti presenti all’inaugurazione hanno avuto la possibilità di ammirare in anteprima i 17 dipinti ad olio creati tra il 2014 e il 2018. Le opere esposte sono parte di due differenti progetti dell’artista: il primo è Anonimi, già esposto nel 2017 nella chiesa dei Domenicani a Münster e nel mese di luglio 2016 nel Kunstforum St. Clemens di Colonia; Cadute è, invece, il titolo del progetto che racchiude una serie di dipinti in piccolo formato su cartone.

Il pittore, nato a Napoli nel 1966, si è formato al Liceo Artistico di Napoli e all'Accademia di Belle Arti del capoluogo campano, dove gli è stato conferito il titolo di “Maestro di Pittura”. Dal 1989 vive come artista freelance e insegnante d'arte a Bielefeld.

Principio fondamentale e mezzo del suo stile è la forma. L'argomento o il motivo sono fondamentalmente veicoli o "spunti" che l'artista traduce e converte in immagini di idee, frammenti di ricordi o impulsi di pensiero che non sono sempre chiaramente pittoriche. Le aree geometriche creano uno spazio pittorico esteso in cui sono integrati i motivi, i suggerimenti e i frammenti di figuratività. Queste ultime sono in contrasto con le composizioni centrali, che sembrano sempre vicine alla loro materializzazione o dissoluzione, e non possono mai essere chiaramente individuate visivamente.

Rosario de Simone esplora i confini di movimento tra astrazione e rappresentazione, fra spirito e materia, mettendo costantemente in discussione la fede nella pittura che ha un impatto diretto sulla percezione dello spettatore.

Di seguito alcune fotografie dell'inaugurazione:

dsc01010

dsc01018

dsc01024

dsc01028

dsc01069

dsc01050

dsc01033

 

 

 


323